martedì 4 giugno 2013

Ch-ch-ch-ch-Changes


Mica me ne sono andata.
Presa da sacchetti e sacchettini portati da una casa all'altra ho messo da parte il pc per qualche giorno e ora devo recuperare un po' di post non letti. 
Ma quanto cazzo scrivete?

A parte il mio Ciccio e quattro stirate qua e la, la mia vita la sto dedicando al cazzeggio totale (vedi foto).
Se non mi metto a pensare che sono senza lavoro devo dire che non è affatto male.

Come è andata a finire con il programma di The Voice?
Mi sono dovuta ricredere.
Primo perché la trasmissione è in diretta, poi perché la Raffa rimane un mito ed infine che il Pierazzo avrà pure il pizzetto, indosserà quei pantaloni di pelle dal lontano 1980 ma ha una camminata ragazze....che spettina tutte.
Insomma divertita un sacco, ballato e cantato tutta sera.

Nel frattempo dopo anni di isolamento chiusa nella cella dorata insieme a Tacchino a fare cenni di saluto come il cagnolino dietro il lunotto posteriore di una 127, ora prendo la metro come ogni benedetto cristiano che c'è sulla faccia della terra.
Alle puzze però mi devo ancora abituare.

La mia nuova dimora è tornata ad essere la casa dove ho passato l'adolescenza.
Ora al suo interno non c'è più nulla che mi rappresenti ma alla sera i muri della mia stanza mi fanno tornare in mente un periodo mal vissuto. Questo NOBUONO.

E poi vogliamo mettere?
La mattina... per me....la sveglia....è diventata proprio un optional.






5 commenti:

  1. le campane di prima mattina non danno fastidio..... a parte la domenica!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche se sono grandi quanto una smart? :(

      Elimina
  2. Bentornata Patty, si sentiva la tua mancanza da queste parti!! :-)
    Se i muri ti suscitano brutti ricordi, ridipingili e ricoprili di immagini di sogni nel cassetto, che ti liberino la fantasia...e torna a scrivere!!! :-)

    RispondiElimina
  3. le sveglie andrebbero proprio cancellate dalla faccia della Terra.
    ciao!! :)

    RispondiElimina

sentiamo che hai da dire