martedì 12 marzo 2013

IN CADUTA LIBERA


Sabato pomeriggio Faina e Tacchino sono andati al Decathlon per acquistare un pò di magliette per la palestra. Già...la palestra. La testa mi stà girando solo a sentirla nominare. 
Forse perchè è seguita dalla parola "Cambiamento"? 
Sorvoliamo? 
No invece, andiamo avanti.
Non che a me non piaccia la palestra anzi, mi ero persino iscritta però solo per un mese.
Ero così entusiasta che alle sei del mattino già stavo sulla mia cyclette per fare i dodici minuti di riscaldamento e avere poi tutte le macchine della TecnoGym a mia disposizione, questo prima che le pareti assorbissero sudori e puzze di giornata.  
Finiti i trenta giorni di prova ho detto che sarei ritornata a settembre invece eccomi qua a fare la larva.

Negli anni in cui Tacchino non voleva iscriversi con me in palestra ho acquistato lo stortacollo, il panciapiatta e il tuttofianchi.



Ad oggi dovrei avere degli addominali da paura invece la gente continua a ripetermi sempre la stessa frase "Congratulazioni signora! Chissà come sarà contento suo marito".

Lo sò, lo sò che se voglio scendere di peso non mi devo attaccare a questi pagliativi per casalinghe disperate ma se c'è chi crede alla liquefazione del sangue di S. Gennaro perchè io non posso credere agli addominali unti e scolpiti in soli dieci minuti al giorno????
E poi la soddisfazione al Tacchino di iscrivermi in palestra solo perchè ora ci va lui nùn ièavojodare!
                                                                                         
Quindi, premesso questo, continuo dicendo che davanti al reparto "Attrezzi e Abbigliamento per Allocchi e Allocche" ho messo nel carrellino trolley una corda per saltare, pur sapendo che per saltare in casa devo prima mettere tutto l'arredo sul balcone, un paio di asciugafronte, quelli alla GiònMekEnRò tanto per intenderci, casomai sudassi per il gran sforzo fisico ed infine ho acquistato...Tàdààààà! 

                                                  



                °°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
CERTO CHE SE AVESSI SAPUTO CHE IL GIORNO DOPO SAREI FINITA DI NUOVO A TERRA, QUESTA VOLTA COME UNA DEI TRE PASTORELLI, AL TROLLEY AVREI ANCHE AGGIUNTO UN BEL PAIO DI GINOCCHIERE DA SKATER! 
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°°°°

 Ma non c'è da preoccuparsi perchè sto solo cercando di riprodurre l'intero globo terrestre sul mio ginocchio. Si può osservare infatti un Atollo delle isole Samoa su in altro, la Groenlandia ormai mezza sciolta a destra e l'ultima opera cos'è?...mmmhhh...vediamo, Madagascar o una Finlandia grattugiataNon so. Poi decido.
Al massimo sono sempre in tempo a coprire tutto con la Russia.




9 commenti:

  1. Risposte
    1. Sono specializzata solo in quelli estremi :D

      Elimina
  2. Da anni ho scelto l'atrofia. Tanto poi finiamo tutti lunghi e immobili. Vale la pena arrivarci in tiro ? Anche no :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patti ma io ti avevo vista da me... hai lasciato un commento, ma mi è sparito ...0.o
      (confusa... io non ho cancellato niente eh, non vorrei che pensassi cose che non esistono)

      Elimina
  3. Ma povero ginocchietto...

    Piccolo dubbio: ma il sollevachiappe esiste davvero o è una tua invenzione umoristico-demenziale? :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miriam: oggi ti chiamo Miriam. ;P ceeerto che esiste ho messo pure la foto. Anche se ho seri dubbi su ciò che sarà il MIO riusltato.

      Elimina
  4. Dopo la mia prima gravidanza ho pensato di risolvere tutto anch'io così ed ho riempito lo sgabuzzino di questi strumenti...non mi sono serviti a niente ovviamente, ma ho messo a tacere per un pò i sensi di colpa.
    Ti scopro solo ora e mi hai fatto fare una bella risata!!! Grazie!!! Piacere di conoscerti sono Mamma Piky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio i sensi di colpa che uccidono. Per esempio, io ora ho un gran senso di colpa al gusto Margherita proprio al centro dello stomaco. Un senso di colpa che continua (bastardo) a lievitare...
      Piacere Mamma Piky! Sono contenta che sei passata a trovarmi e ancor di più mi fa piacere averti fatto divertire.

      Elimina

sentiamo che hai da dire